I trattamenti naturali e olistici sono la nostra passione.

Abbiamo ideato “MeTime”, un concentrato programma per riprogrammare il corpo da stress e fatica.
MeTime è una proposta lancio di 3 massaggi di riflessologia plantare ad un costo di soli 97€ anziché 120€ da fare nel mesi di maggio e giugno.

Con il programma MeTime hai la possibilità di godere di tutti i benefici di questa millenaria tecnica olistica che, sfruttando i punti riflessi dei piedi, debitamente stimolati, ripristina il benessere generale dell’organismo.

Non perdere l’occasione di un massaggio ai piedi, che cancella lo stress e ti fa sentire in armonia con te stessa.
Chiamaci per avere informazioni e per fissare il tuo appuntamento.

Che cos’è la Riflessologia Plantare?

La riflessologia plantare è una tecnica mediante la quale si ristabilisce l’equilibrio energetico del corpo, servendosi di un particolare tipo di massaggio che, attraverso la stimolazione e compressione di specifici punti di riflesso sui piedi, relazionati energicamente con organi e apparati, consente di esercitare un’azione preventiva e d’intervento su eventuali squilibri dell’organismo.

A chi è indicata?

La riflessologia plantare è una tecnica consigliata pressoché a tutti, fatta eccezione in stato di gravidanza, ma in alcuni casi può essere utile associadola alla MOXA per “raddrizzare” il bambino podalico, purché l’operatore sia competente.
La Riflessologia spesso aiuta ad intervenire in maniera indiretta negli gli stati infiammatori in caso di mal di schiena, lombo-sciatalgia.

A livello psicologico questa pratica consente un rilassamento profondo e lavora molto bene anche sui disturbi di natura psicosomatica, come le gastriti, le coliti, le tachicardie.

La possibilità di trattare il disturbo in chiave olistica consente di portare benefici a più livelli.
Spesso infatti chi si sottopone a sedute di riflessologia plantare riferisce di una rigenerazione globale, con miglioramenti metabolici che abbracciano più ambiti: per esempio trattando la colonna vertebrale migliora la vista, la funzionalità renale ed epatica. Insomma le mappe del piede portano ad un grande tesoro: il nostro benessere.

Quante sedute sono consigliate?

Circa una decina ma è preferibile considerare il singolo caso, si inizia con due sedute ravvicinate di 30 minuti per poi diminuire la frequenza ad una alla settimana.

× Scrivimi

Pin It on Pinterest