La tecnologia della fotobiostimolazione nasce dalla ricerca della NASN, in cui i ricercatori hanno scoperto che luci diverse potevano stimolare la crescita delle cellule fibroblastiche e delle cellule muscolari 5 volte più velocemente. Una scoperta davvero notevole, un nuovo sistema non invasivo e privo di effetti collaterali tanto che è approvato dai dermatologi e oggi ampiamente applicato nei protocolli per cura della pelle.

Conosciuta anche come Tecnologia a LED, ovvero la terapia della luce che si traduce con l’applicazione di energia luminosa dalla quale si genera una reazione fotobiochimica naturale: la BIOFOTOSTIMOLAZIONE o (PHOTO-DINAMYC- TECHNOLGY), che utilizza una bio-luce di oltre il 99% di purezza con effetto non termico, ha un effetto ringiovanente e antiossidante e antinfiammatorio.

Non potevano non introdurla nei nostri trattamenti perché i benefici sono tantissimi:

  • stimolare la produzione dei fibroblasti e la ricostruzione delle fibre collagene del derma;
  • le rughe diventano meno evidenti ed il tessuto si rimpolpa;
  • aumenta l’elasticità e lucentezza della pelle;
  • schiarisce le macchie cutanee rendendo omogeneo l’incarnato;
  • rappresenta un ottimo rimedio per acne.

Se stai cercando dei trattamenti efficaci ed innovativi, che ti diano dei risultati visibili già dalla prima seduta noi siamo il centro estetico che fa per te.

Vuoi saperne di più sulla fotobiostimolazione? Clicca qui.

E se l’articolo che hai appena letto è stato interessante e utile ti chiedo gentilmente di condividerlo, in questo modo mi aiuterai a trasmettere anche ad altri i miei consigli.

Pin It on Pinterest

× Scrivimi