FRANCESCA MI CHIEDE “QUANDO VA FATTA LA PULIZIA AL VISO, E CON QUALE CADENZA?”

La pulizia del viso è la base fondamentale per mantenere una pelle priva di imperfezioni e punti neri quando si è giovani e prevenire l’invecchiamento cutaneo in età adulta. È adatta sia alle donne e che agli uomini.

Ormai tutti conoscono l’importanza di pulire e detergere la pelle ogni giorno, sera e mattina, ma ogni 4-6 settimane bisognerebbe fare quel “qualcosa in più”. Un trattamento professionale dall’estetista, che a casa sarebbe impossibile possibile fare, sia per la mancanza dei prodotti concentrati e degli strumenti adatti, sia per assenza di conoscenze specifiche.

Il trattamento professionale elimina lo sporco depositato e radicato in profondità sulla pelle, come residui di creme o make-up, ma anche sporco accumulato a causa dell’inquinamento; inoltre rimuove gli eccessi di sebo, le cellule morte, i punti neri e contrasta i batteri e la proliferazione batterica.

La manualità del massaggio è ottima per attenuare i ristagni circolatori (tossine) e per far giungere al sangue linfa e nuovi elementi che apportano maggiore ossigenazione e nutrimento.

La perfetta rimozione delle cellule morte superficiali dona immediatamente all’incarnato un colorito luminoso e permette alla cute di assorbire al meglio i prodotti cosmetici (creme, sieri, ecc.), donando quella particolare sensazione di pelle “che respira”.

Un’estetista specializzata nello skincare del viso conosce a fondo gli inestetismi e ha tutto quel che serve per i diversi tipi di pelle.

Qualche esempio: utilizzerà prodotti seboregolatori per le pelli seborroiche con sebo in eccesso, opterà per i prodotti maggiormente idratanti e nutrienti per trattare le pelli secche e alipiche, andrà a calmare le pelli delicate, arrossate e con couperose con principi attivi specifici. Andrà a stimolare con peptidi le pelli atone e più agé.

Il massaggio rilassa e stimola la muscolatura cutanea con un benefico effetto sulle rughe, che si distendono, sul rilassamento cutaneo e sulle zone vuote, che tendono a riempirsi.

Sieri e maschere, scelti in base al tipo di pelle, all’età, alla stagione, perfezionano e rifiniscono il trattamento donando una pelle compatta, setosa, con pori ben rinserrati.

Tenendo la pelle pulita, idratata e ossigenata con costanza, ci si può inoltre accorgere che c’è meno bisogno di abbondare di sieri e creme, magari anche supercostose… il risultato allora sarà un incarnato splendido, sempre ben curato, con un netto vantaggio sia per la vostra bellezza, sia per il vostro portafoglio!

Se ritieni questo articolo interessante e utile, condividilo sui social 🙂

Pin It on Pinterest