I nuovi trattamenti estetici usano la luce, detta anche fotobiostimolazione

La luce è importante quanto l’acqua e l’aria ed è indispensabile: senza la luce non ci sarebbero forme di vita.
Le cellule del nostro organismo sono in grado di captare le onde magnetiche e di trasformarle cosi in energia vitale.
Questa energia aiuta le cellule della pelle a produrre collagene ed elastina, il che significa rigenerare la pelle.

I trattamenti viso più sofisticati sfruttano la luce: rossa, gialla o blu, a seconda dell’inestetismo da trattare.
Ed è uno dei motivi per i quali noi la utilizziamo per rendere più efficace qualsiasi trattamento viso: dalle pelli impure, usando la luce blu per una riequilibrazione antibatterica, alle pelli sensibili con la luce rossa, che rende la pelle immediatamente più tonica e compatta e permette anche di ottenere una spiccata azione antiage.

Come si svolge un trattamento?

Iniziamo con 2 detersioni specifiche: la prima scioglie il sebo e i residui di trucco, la seconda elimina le impurità e prepara la pelle al trattamento.
Si passa ad un’esfoliazione per eliminare tutte le cellule morte e per rendere la pelle più recettiva ai principi attivi presenti nei sieri e nelle maschere; per concludere il trattamento si posiziona a 4 cm di distanza dal viso uno schermo che emana la luce scelta in base alle esigenze riscontrate.

Il trattamento viso si mantiene di più nel tempo e diventa un’ora di piacevole relax.
Ringiovanisce viso, collo e décolleté in maniera efficace senza traumi.

Scrivimi

Pin It on Pinterest