Tutto ha inizio dal sistema linfatico, pulito e ben funzionante

Detossinare diventa pertanto un modus operandi essenziale

La medicina ufficiale non dà l’importanza che merita al sistema linfatico e se ne sa poco a riguardo o se ne parla solo quando facciamo riferimento alla ritenzione idrica. Ma la quantità del liquido linfatico è tre volte superiore a quella del sangue.

Se sei affetto da pesantezza, stanchezza, ritenzione idrica, dolori, depositi di grasso e gonfiore addominale, stitichezza cronica, occhi gonfi, possiamo pensare di attribuire queste problematiche ad un sistema linfatico inefficiente.

Anche tu hai alcuni di questi sintomi?

Ti  consiglio di prestare maggior attenzione al tuo sistema linfatico perché è quello che ti permette di avere un riscatto a livello di salute classificabile come normale, sufficiente o pessimo.

Un ulteriore campanello d’allarme è quando, sebbene tu abbia seguito una dieta,  il grasso della pancia, dei fianchi e del sedere è ancora ben radicato. Questo significa che il sistema linfatico è pigro e crea ipossia cellulare con rallentamento nell’eliminazione delle scorie.

Che cos’è il sistema linfatico?

  • É una complessa rete di nodi, vasi e ghiandole piene di liquido che hanno il compito di portare via le “acque di scarto” e i rifiuti cellulari della circolazione sanguigna lontano dai tessuti.
  • Funge da controllore delle tossine che entrano nel nostro corpo anche attraverso cibo, inquinamento ambientale e rifiuti prodotti internamente dal nostro corpo.

Pertanto il prendersi cura del sistema linfatico dovrebbe diventare uno stile di vita, vista l’importanza del ruolo che riveste.

Cosa accelera questo passaggio, questa pulizia? La nostra spazzola di tampico!

La spazzolatura a secco per il corpo o BODY BRUSHING la consigliamo a tutti i nostri clienti poiché costituisce un sistema facile ed economico per velocizzare il passaggio della linfa (essa infatti scorre molto lentamente). Accelerare questo processo significa detossinare e rendere efficiente il sistema immunitario. Volete sapere come sfruttare al meglio le potenzialità della spazzola? Semplicemente eseguendo un massaggio dal basso verso l’alto per soli 3 minuti al giorno.

mangiare-sanoUn’altra regola fondamentale è MANGIARE SANO

Troppo spesso non prestiamo attenzione a ciò che introduciamo ma i cibi raffinati che contengono farine bianche, zuccheri, conservanti e tutti quelli che vengono lavorati industrialmente vanno ad ostacolare il flusso della linfa.

Aggiungere frutta, verdura, insalate e centrifugati nell’alimentazione favorisce il lavoro di detossinazione rendendo alcalino l’ambiente intestinale e impedendo la fermentazione degli zuccheri che si traducono nei tipici gonfiori addominali.

Il modo migliore e più estremo per assumere i vegetali, secondo la naturopatia, sarebbe quello di non mescolarli ad altri alimenti  per scongiurare la fermentazione.

Un’altra indicazione che mi è stata insegnata durante il mio percorso di studi da un ricercatore americano sta nel mangiare verdura verde per la notevole presenza di clorofilla e vitamine che aiutano il corpo a depurarsi  in maniera naturale.

Altri alimenti estremamente importanti da inserire sono olio di lino spremuto a freddo e la frutta con guscio e semi.

L’importanza dell’olio di semi di lino me l’ha ampiamente spiegata la Dr.ssa Carrozza Maria Antonietta che mi ha suggerito di mantenere l’olio in frigorifero anche se non siamo abituati, compresa la frutta secca perché si ossida facilmente e perde le sue proprietà. É un suggerimento e un rimedio naturale ed economico che permette di assorbire la quantità ideale di Omega 3 senza ricorrere all’integrazione artificiale che con qualche riserva mi permetto di giudicare non sempre realmente efficace.

ACQUA A VOLONTÁ: bere tanto, anche in inverno e anche quando non si ha sete.

Il corpo per dare le massime performance ha bisogno di essere idratato poichè tutte le reazioni biochimiche si attivano con l’acqua, inoltre una sua assunzione abbondante permette la giusta diluizione della linfa e facilita il suo scorrimento.

Il potere delle ERBE nella detossinazione

Si può dare un’ulteriore “accelerata” al sistema linfatico utilizzando alcune erbe:

– Echinacea: rafforza il sistema immunitario, decongestiona e diminuisce i gonfiori

– Astragalo: funge da detergente del sistema linfatico, inoltre l’abbinamento Echinacea + Astrogalo diventa un potente rimedio per sgonfiare il corpo

– Goldenseal: dotato di proprietà antinfiammatorie, incrementa il circolo linfatico. Rappresenta un rimedio antichissimo utilizzato già dalle popolazioni indiane d’America, famoso anche per contrastare la stitichezza cronica

Questi sono solo alcuni dei rimedi naturali e il tuo medico o erborista di fiducia saprà consigliarti al meglio e spiegarti il modo di assunzione; in linea di massima si possono fare dei decotti o assumerli sotto forma di tinture.

Dulcis in fundo… l’ATTIVITÀ FISICA non può mancare!

La spinta maggiore alla linfa è data dal respiro e dal movimento muscolare.

Camminare, saltare o fare jogging costituisco una forza maggiore di pompaggio alla detossinazione verso gli organi più importanti e deputati, meglio se all’aria aperta per via dell’ossigeno.

Cosa aspetti? Metti subito in pratica i miei consigli, vedrai come starai meglio!!!!!

Se ti interessa acquistare la spazzola di Tampico scrivimi a info@esteticapapaya.it oppure chiamaci allo 0445.446933!

Scrivimi

Pin It on Pinterest